Dominio assoluto: la McLaren MP4/4

Il dominio McLaren nella stagione 1988 di Formula Uno fu quasi assoluto.Solo a Monza, a causa di un problema al motore sulla monoposto di Alain Prost e di un incidente con un doppiato che ha coinvolto Ayrton Senna, si fermava lo strapotere della casa di Woking.McLaren MP4/4
Ma cosa rendeva così speciale la MP4/4 guidata dal francese e dal brasiliano? Senza dubbio i due piloti facevano la differenza, però bisogna ammettere che anche il mezzo fosse eccezionale, irripetibile nella storia del motorsport.
La McLaren MP4/4 era dotata di un motore Honda V6 turbo da 1.5 litri che aveva dimostrato durante tutta la stagione un’affidabilità quasi impareggiabile. Il propulsore era perfettamente integrato all’interno della vettura perché posto nella parte bassa, proprio dietro al pilota che risultava essere quasi “affondato” nell’abitacolo: questa filosofia era stata adottata per migliorare l’efficienza aerodinamica. Da segnalare che l’intera vettura doveva gran parte del suo design finale alle sospensioni ispirate alle Brabham degli anni precedenti.
Nessuna monoposto in F1 è riuscita finora a raggiungere il record di vittorie in percentuale durante una stagione fatto registrare dalla MP4/4 nel 1988, 93.75% (15 gran premi vinti su 16).
Consiglio la visione del video qui sotto per saperne di più sulla McLaren MP4/4.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...